Dominati o dominanti: le due facce del sesso estremo

Lei di giorno è una placida cassiera in un supermercato di periferia, sta seduta alla cassa quasi otto ore di fila e sorride ai clienti. La notte, smessi i panni della tranquilla quarantenne, indossa un completo aderente di pelle e uno slip con dildo incorporato, prende in mano il suo fedele frustino, e diventa una temuta mistress capace di tenere a bada orde di ragionieri repressi che amano farsi torturare per provare piacere. Lei fa di tutto: spegne sigarette sulle palle dei suoi schiavi sessuali, se li incula, li insulta e impreca.. e loro godono! Tra i suoi clienti ci sono liberi professionisti, politici, poliziotti, notai e perfino donne, tutti accomunati dal desiderio di essere sottomessi, di subire torture sessuali che ad altri farebbero ribrezzo ma che a loro danno un piacere estremo, oltre ogni limite. Se vi trovaste nel suo appartamento durante uno dei suoi incontri vedreste uomini, che nella vita reale hanno moglie e figli e un lavoro di comando, sottostare mestamente alle sue strilla: leccami i piedi porco bastardo! Maiale inutile ti piace essere inculato?! .. e l’affermato professionista in ginocchio a bere la sua pioggia dorata ringraziando la sua mistress per averlo dissetato! Sembrerà strano, ma le mistress sono sempre più richieste e i cultori della sottomissione in incredibile ascesa. Ora non vi resta che scegliere: volete essere voi a comandare o farvi comandare?

Lascia un commento